Ricette vegane con le zucchine: 5 idee da non perdere

Le zucchine sono un ortaggio versatile e ricco di vitamine, che ben si adatta in tante preparazioni.

Per questo vi proponiamo 5 ricette vegane con le zucchine: antipasti, primi e secondi (ma anche dolci!) da provare assolutamente.

5 ricette vegane con le zucchine da leccarsi i baffi

1. Plumcake cioccolato e zucchine

Difficoltà: media
Cuoce in: 50 min
Pronto in: 1 ora e 10 min

Ingredienti

  • 250 g di zucchine
  • 100 g farina tipo 0 (q.b per infarinare teglia)
  • 80 g di farina tipo 2 (semi integrale)
  • 100 g di latte di mandorle
  • 50 g olio di mais
  • 50 g pistacchi non salati
  • 50 g amido di mais (o Maizena)
  • 50 g di cacao in polvere (meglio se amaro)
  • 20 g di miele di girasole
  • 150 g di zucchero di canna
  • 1 pizzico di sale
  • 1 cucchiaino di vaniglia
  • 1 bustina di cremor tartaro

Procedimento

Per prima cosa in un mixer mettete l’olio, il latte, i pistacchi, il miele, lo zucchero e il sale. Unite le zucchine, che avrete lavato bene sotto l’acqua corrente fredda e tagliato grossolanamente, e frullate il tutto per qualche minuto fino ad ottenere un composto omogeneo.

In una ciotola capiente procedete setacciando le farine, l’amido, il cremor tartaro e il cacao. Aggiungete ora alle polveri il composto liquido con le zucchine e amalgamate bene il tutto fino ad ottenere una crema fluida.

Versate il composto in uno stampo da plumcake o nella teglia che preferite, che avrete precedentemente oliato ed infarinato ed infornate in forno statico a 175 °C per circa 50 minuti.

2. Muffin vegan zucchine e pomodori secchi

Difficoltà: bassa
Cuoce in: 20 min
Pronto in: 40 min

Ingredienti

  • 200 gr di farina 0 o integrale
  • 8 g di lievito per salati o cremor tartaro
  • 30 g di fecola di patate
  • 50 g di olio extravergine di oliva
  • 300 g di zucchine
  • 6 g di sale
  • 50 g di mandorle
  • 30 g di pomodori secchi

Procedimento

Mettete in ammollo i pomodori secchi per circa 30 minuti in acqua tiepida. In alternativa potete utilizzare anche i pomodorini semi secchi, dove però c’è una maggiore concentrazione di olio di conservazione. Tritate le mandorle finemente e, aiutandovi con una grattugia, le zucchine un po’ più grossolanamente.

In una ciotola setacciate la farina, il lievito e la fecola. Questa operazione è molto importante per avere un prodotto che, dopo la cottura, risulti più soffice e facilmente digeribile. Aggiungete ora gli altri ingredienti quindi l’olio extravergine di oliva, il sale, le zucchine, le mandorle e i pomodori che avrete tritato a parte dopo averli strizzati dall’acqua dell’ammollo.

Mescolate gli ingredienti in maniera energica in modo da ottenere un impasto ben omogeneo. Se l’impasto fosse troppo asciutto potete aggiungere del latte di soia e rendere il composto più gestibile. Riempite dei pirottini da muffin ed infornate a 180 °C, forno statico, per circa 20 minuti. Con un stuzzichino di legno verso la fine della cottura controllate che una volta inserito ed estratto con risulti umido. Lasciate raffreddare e servite (anche tiepidi).

3. Zucchine ripiene vegane

Difficoltà: bassa
Cuoce in: 15 min
Pronto in: 30 min

Ingredienti

  • 4 zucchine tonde
  • 60 g di pane integrale raffermo
  • 50 g di basilico fresco
  • 6 foglie di menta fresca
  • 8 pomodori secchi
  • 8 olive taggiasche
  • 1 cipollotto
  • olio extravergine di oliva
  • sale

Procedimento

Ammorbidite per qualche minuto i pomodori secchi in acqua tiepida, poi tagliate le calotte delle zucchine e scavatele privandole della polpa. Tagliate grossolanamente un cipollotto, che darà un sapore delicato alla ricetta.

In un tegame fate rosolare con un filo di olio extravergine il cipollotto e, dopo pochi minuti, aggiungeteci la polpa che avete ottenuto scavando la zucchina.

A parte cuocete a vapore le zucchine con le rispettive calotte tagliate, per circa 15 minuti. Al termine lasciate raffreddare a temperatura ambiente.

In un frullatore o in un robot da cucina unite tutti gli ingredienti, quindi il pane, le erbe, i pomodori che saranno diventati più morbidi, le olive e, infine, il cipollotto e la polpa delle zucchine. Frullate sino ad ottenere un composto granuloso che poi servirà per riempire le zucchine. Correggete di sale per dare la giusta sapidità.

Con un cucchiaio prendete parte del composto e riempite delicatamente ogni singola zucchina e servite: potete anche scaldarle nuovamente in forno, servendole calde ma sono ottime anche tiepide!

4. Polpette di zucchine con latte di riso

Difficoltà: media
Cuoce in: 30 min
Pronto in: 50 ora

Ingredienti

  • 200 g di patate a pasta gialla
  • 500 g di zucchine
  • 100/120 g di pane integrale
  • Latte di riso q.b. per inzuppare il pane
  • 1/2 scalogno
  • 2 manciate generose di semi di zucca
  • sale q.b.
  • pan grattato q.b.

Procedimento

Per prima cosa mondate le zucchine eliminando sia il picciolo verde che un pezzetto della parte finale della verdura: tagliatele prima a metà per il lungo e poi dividete di nuovo sempre per il lungo. Ora procedete tagliando le zucchine a tocchetti. In una padella mettete l’olio extravergine di oliva e lo scalogno tritato, lasciate stufare per circa 10 minuti senza far dorare, aggiungete le zucchine e, a fuoco basso, fatele cuocere per circa 15 minuti e poi lasciatele intiepidire a parte. Nel frattempo, mettete a bollire sul fuoco una pentola con abbondante acqua salata e cuocete, con la buccia, anche le patate. Una volta lessate, lasciate riposare le patate fino a che non saranno tiepide e sbucciatele.

In una ciotola capiente mettete le fette di pane (andranno bene sia crosta che mollica) e aggiungete il latte di riso (andrà bene anche quello di soia se siete vegani, o quello vaccino se siete vegetariani). Spugnate il pane fino a che non diventerà morbido: non dovrà, però, spappolarsi, quindi cercate di non esagerare con il liquido (nel caso abbonderete un pochino di più con il pane grattugiato). Prendete quindi il pane, strizzatelo per bene e in una ciotola aggiungetelo alle zucchine, dopo averle ben scolate dal loro liquido di cottura. Versate nel composto anche i semi di zucca: potete lasciarli sia interi che tritarli al coltello.

Procedete salando l’impasto e aggiungendo il pane grattugiato e le patate schiacciate. Amalgamate bene il tutto fino a ottenere un composto lavorabile, nel caso aggiungete altro pangrattato.

Con le mani prendete una parte di impasto (circa 40 gr) e lavoratelo fino a formare delle sfere: passatele nel pane grattugiato e poi appoggiatele su una leccarda ricoperta con carta da forno. Terminate le polpette, infornate il tutto a 180°C (forno statico) per circa 15 minuti. Queste polpette sono ottime anche tiepide il giorno dopo!

5. Zucchine con mango e mele

Difficoltà: bassa
Cuoce in: 20 min
Pronto in: 35 ora

Ingredienti

  • 2 mele fuji
  • 1 mango
  • 4 zucchine
  • acqua calda q.b.
  • olio extravergine di oliva
  • curry verde

Procedimento

Pelate le mele e il mango e tagliateli a dadini grossolani. In una padella antiaderente scaldate un filo di olio extravergine di oliva e aggiungeteci la frutta tagliata. Scottatela per qualche minuto, poi versate un filo di acqua per completarne la cottura: dovrà essere morbida ma non spappolata. Pochi minuti prima del termine della cottura aggiungeteci il curry verde stemperato in un goccio d’acqua calda.

Con un frullatore a immersione rendete tutto a crema e nel caso fosse troppo densa vi consigliamo di aggiungere un goccio di succo di mela. Tagliare ora le zucchine in maniera grossolana e fate saltare pochi minuti in un wok o, in alternativa, in una pentola aderente con un filo di olio extravergine di oliva. Al termine della cottura dovranno essere comunque croccanti; correggete di sale, se necessario. Infine, aggiungete la crema di frutta alle zucchine, fatele rosolare ancora un minuto in padella e servite. Potete decidere anche di servire la crema di frutta a parte e di aggiungerla a piacere alle zucchine.

LASCIA UN COMMENTO

Inserire un commento!
Inserisci il tuo nome qui